Servizio Civile al Centro Astalli: un anno a fianco dei rifugiati

Nell’ambito del Bando per la selezione di volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Universale nella Regione Lazio pubblicato il 04 settembre 2019, il CSV Lazio – Centro di Servizio per il Volontariato ha attivato il progetto “Assistenza immigrati e profughi: Rete G.E.C. 2019” da svolgersi presso alcuni servizi del Centro Astalli a Roma.

Possono candidarsi giovani, italiani e stranieri:

- tra i 18 e i 28 anni non superati;
- regolarmente soggiornanti in Italia.

Gli interessati devono presentare domanda entro le ore 14.00 di giovedì 17 ottobre. (Leggi il comunicato della proroga)

La candidatura potrà essere presentata esclusivamente online attraverso la piattaforma “Domanda on Line” (DOL), raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it e con l’acquisizione da parte dei ragazzi dell’Identità Digitale SPID.

I candidati non italiani che non possono disporre dello SPID, potranno accedere alla piattaforma attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale secondo la procedura riportata nella homepage del sistema DOL. Si fa riferimento, in particolare, ai cittadini di altri Paesi UE, di Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, e di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio o di rinnovo di permesso di soggiorno. Allo stesso modo potranno richiedere l’accesso con credenziali i giovani richiedenti asilo o rifugiati o che in virtù di situazioni particolari non riescono a ricevere lo SPID dagli Identity Providers.

Tutte le informazioni su come presentare la domanda sono disponibili qui e nella “Guida alla presentazione della domanda”.

Per chiarimenti sulle sedi di svolgimento del servizio, si può scrivere ad astalli@jrs.net

Leggi il bando

9 settembre 2019