Mensa

mensa

La mensa si trova nel centro di Roma, nel complesso monumentale della Chiesa del Gesù.  Primo servizio con cui il Centro Astalli nel 1981 ha iniziato la sua attività in favore di richiedenti asilo e rifugiati, ogni giorno offre ai migranti forzati la possibilità di consumare la colazione al mattino e un pasto caldo nel primo pomeriggio.

Grazie alla presenza di tanti volontari che supportano gli operatori nella preparazione e distribuzione dei pasti, la mensa è un luogo in cui sentirsi accolti e stabilire nuove relazioni. La condivisione del cibo rimane, infatti, un fattore decisivo per stabilire un primo contatto con richiedenti asilo e rifugiati che si trovano nella necessità di dover mangiare in una mensa pubblica. Ciò rende la mensa un punto di riferimento, sia per migranti che, pur essendo da tempo a Roma, vivono in una precarietà tale per cui si trovano a dover ancora usufruire dei servizi di prima necessità, sia per persone arrivate da poco in Italia, in cerca di ristoro.

Il servizio viene svolto in convenzione con Roma Capitale e con il supporto del Banco Alimentare “Massimo Perrotta” e dell’Elemosineria Apostolica della Santa Sede. Durante l’anno è stata preziosa la collaborazione con le Acli di Roma nell’ambito del progetto Il pane a chi serve, che coinvolge alcuni esercizi commerciali nella raccolta e donazione del pane invenduto. Numerosi sono stati anche i benefattori privati che hanno donato scorte di generi alimentari a lunga conservazione, utilizzati anche per la preparazione e consegna mensile di un pacco alimentare a famiglie rifugiate in difficoltà.

Statistiche 2019

La mensa è il primo servizio con cui il Centro Astalli nel 1981 ha iniziato la sua attività in favore di richiedenti asilo e rifugiati. Nel corso del 2019, sono stati distribuiti circa 47.475 pasti, con una media giornaliera è di poco superiore a 182 pasti serviti.

Dove siamo

Via degli Astalli 14/a – 00186 Roma

Testimonianze

Due testimonianze di volontari della mensa del Centro Astalli