“Reaching Terminus” docufilm del SaMiFO sui traumi vissuti dai migranti forzati a CINEMIND

Mercoledi 13 Novembre, alle ore 10.00, l’Auditorium Macro di Roma ospiterà il quarto appuntamento di CINEMIND, la rassegna cinematografica itinerante dedicata alla salute mentale promossa dall’Associazione di promozione sociale sportivo – ECOS, in collaborazione con la residenza terapeutica riabilitativa Villa Letizia, l’associazione Progetto Itaca Roma, il progetto MIGRARTI e 8mooncomunicazione, nell’ambito dell’azione Cinema per la Scuola – Buone Pratiche, Rassegne e Festival del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso dal MIUR e dal MiBAC.

Tra i cortometraggi sul tema immigrazione, inclusione e problematiche sociali selezionati, “Reaching Terminus: vignettes of refugee daily life in Rome”, un documentario del regista Nour Gharbi realizzato nell’ambito del progetto FARI – Formare, assistere, riabilitare, integrare coordinato dalla Asl Roma 1 in partenariato con Centro Astalli, Programma integra, CRS – Cooperativa Roma Solidarietà e Cespi, finalizzato al sostegno di richiedenti e titolari di protezione internazionale vittime di torture e violenze e affetti da disagio psico fisico.

Presente in sala per il dibattito con gli studenti del Liceo Scientifico Newton di Roma, a seguito della proiezione, anche il Dott. Giancarlo Santone, Direttore del Centro SAMIFO.

La rassegna cinematografica proseguirà poi, a Roma e non solo, con altre proiezioni mattutine di film, documentari o cortometraggi che hanno trattato il tema della salute mentale, del disagio psichico e dell’inclusione sociale.. Ad ogni proiezione parteciperà almeno un medico psichiatra ed un protagonista del film in questione (il regista, il produttore, un attore, ecc.) per dare vita ad un dibattito finale con gli studenti analizzando da una parte il linguaggio cinematografico e dall’altro la specifica patologia affrontata nei cortometraggi.

Qui di seguito il link al sito web dell’iniziativa con il calendario completo degli appuntamenti: www.ecos-europe.com/cinemind/

4 novembre 2019