Online il bando per svolgere il Servizio Civile al Centro Astalli

Tutti i ragazzi e le ragazze tra i 18 e i 28 anni interessati a impegnarsi al fianco dei rifugiati possono svolgere un anno di Servizio Civile presso le strutture e i servizi del Centro Astalli.
La scadenza per presentare la propria candidatura come volontari di servizio civile è stata prorogata a lunedì 15 febbraio, entro le ore 14.00.

La domanda deve essere redatta secondo le indicazioni contenute nel bando di Servizio Civile Universale e presentata esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it dove, per mezzo di un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale avanzare la candidatura.

Per presentare la domanda online tutti gli aspiranti candidati devono dotarsi dello SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, con un livello di sicurezza pari almeno a 2.

Sono 3 i progetti nell’ambito dei quali si può presentare domanda, per un totale di 13 posti disponibili:

- 10 i posti disponibili nell’ambito del Programma “Tutela e promozione dei diritti dei migranti nel Lazio” – Progetto “Dare to share” del CSV Lazio (Codice del progetto PTXSU0005020014116NXTX).
I ragazzi e le ragazze in servizio saranno impegnati al fianco degli operatori e dei volontari a mensa, in uno dei centri di accoglienza, nella scuola di italiano, nell’ambulatorio o nelle attività di sensibilizzazione nelle scuole per favorire insieme l’integrazione sociale dei migranti forzati accolti dal Centro Astalli a Roma.

- 2 i posti disponibili nell’ambito del Progetto “Tutela dei Diritti ed Advocacy 2021″ di FOCUS Casa dei Diritti Sociali (tramite la rete Acque Correnti) (Codice del progetto PTCSU0016720013909NXTX) per affiancare operatori e volontari della Fondazione Centro Astalli (codice sede 149549), nelle attività di sensibilizzazione nelle scuole per contrastare la discriminazione e promuovere il dialogo interculturale.

- 1 posto disponibile nell’ambito del Progetto “Scuole Popolari per l’insegnamento della lingua italiana ai migranti” di FOCUS Casa dei Diritti Sociali (tramite la rete Acque Correnti) (Codice del progetto PTCSU0016720013910NXTX) per contribuire a promuovere l’inclusione sociale dei migranti nel contesto italiano attraverso l’apprendimento della lingua e della cultura italiana presso la scuola di italiano del Centro Astalli (codice sede 149549).

Tutte le informazioni su come presentare la domanda sono reperibili sul sito dedicato “Scelgo il Servizio Civile”.

Per chiarimenti e maggiori informazioni sulle sedi di svolgimento del servizio, si può scrivere ad astalli@jrs.net

Grazie a tutti i ragazzi e le ragazze che vorranno impegnarsi insieme a noi al fianco dei rifugiati!

19 gennaio 2021