In ognuno la traccia di ognuno: la storia di Moussa

In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato 2020, il Centro Astalli ha organizzato il colloquio sulle migrazioni  “In ognuno la traccia di ognuno. Con i rifugiati per una nuova cultura dell’accoglienza e della solidarietà” a cui hanno preso parte Luciana Lamorgese, Ministro dell’Interno, Paolo Ruffini, Prefetto del Dicastero per la comunicazione della Santa Sede S. Em. Cardinal Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna, la filosofa Donatella Di Cesare e Bianca Berlinguer. L’evento si è aperto con la testimonianza di Moussa, rifugiato dal Mali in cui racconta la sua storia, il suo viaggio e i suoi sogni e le sue speranze qui in Italia.

14 luglio 2020