Nuovo naufragio al largo della Libia: tra i cinque morti due bambine siriane

Due bambine siriane di 8 mesi e 5 anni sono tra i cinque corpi recuperati ieri mattina nel Mar Mediterraneo dopo che una piccola barca di legno si e’ capovolta a circa 22 miglia al largo delle coste libiche.

Ne da’ notizia oggi la Croce Rossa. Secondo i 21 sopravvissuti, soccorsi da Proactiva Open Arms, a bordo viaggiavano 27 persone prima che l’imbarcazione si capovolgesse e ne lasciasse in mare 6. Il gruppo era composto da 8 famiglie siriane che viaggiavano insieme nel Mar Mediterraneo alla ricerca di pace e stabilita’. L’incidente avviene a circa un anno dalla morte di Aylan Kurdi, il bambino siriano di 3 morto sulla spiaggia turca di Bodrum.

 

19 agosto 2016