Naufragio nel Mediterraneo: 6 migranti portati in salvo, ma 6 persone hanno perso la vita

Sei migranti sono morti di fame e sete, nel Mar Mediterraneo, a bordo di una barca che le avrebbe dovute portare dal Nord Africa all’Italia. L’annuncio è stato dato da Alarm Phone: “I parenti sono disperati. Dal 13 ottobre non abbiamo smesso di allertare le autorità competenti – ha detto l’organizzazione -. Le persone stanno morendo. Aiutateli”. L’imbarcazione era partita il 9 ottobre dall’Algeria per giungere in Sardegna. A bordo della barca c’erano 12 persone.

Il Centro AStalli esprime profondo cordogli oe vicinanza ai familiari delle vittime. E in questa tragica occasione ribadisce l’urgenza di aprire canali umanitari e vile legali d’ingresso che interromano l’ecatombe nel MEditerraneo e spezzino il giogo dei trafficanti che sta uccidendo migliaia di migranti ma che tiene sotto scacco l’Europa intera.

 

 

19 ottobre 2020