Migranti: naufragio nel Mar Egeo, 4 i dispersi

Ancora una tragedia si è consumata nel mar Egeo: almeno quattro persone a bordo di un gommone carico di migranti risultano disperse a seguito di un naufragio.

I 35 i superstiti sono stati soccorsi dalla guardia costiera turca di fronte all’isola di Lesbo e condotti in salvo.  Un bollettino di morte che non conosce sosta.

Altre 43 persone, tra cui donne e minori, sono state soccorse su un’imbarcazione che rischiava di affondare al largo della Libia, 40 miglia a nord di Zuara, e portati in sicurezza a bordo della nave “Mediterranea”.

 

29 giugno 2020