FARI 2

Fianziato dal Ministero dell’Interno e dal Fondo Asilo, Migranti e Integrazione

Il progetto tende a rafforzare l’azione di mediazione socio-linguistica presso il SaMiFo, per dare risposte efficaci ai bisogni di salute fisica e mentale dei richiedenti e titolari di protezione internazionale in condizione di vulnerabilità psico-sanitaria, presenti nel territorio regionale.
Nell’assicurare la presa in carico socio-sanitaria, infatti, la mediazione socio-linguistica è strategica per l’individuazione della vulnerabilità e per la definizione e il buon esito di percorsi di cura e/o sostegno.

19 agosto 2019