Donne migranti: il primo volume dei “Quaderni del SaMiFo”

“Donne migranti” è il titolo del primo volume della nuova collana dei “Quaderni del SaMiFo”, che verrà presentato mercoledì 26 ottobre ore 10.30, a Roma, presso il Palazzo del Commendatore, Borgo Santo Spirito, 3.

Il SaMiFo, il Centro Salute Migranti Forzati nato dalla collaborazione tra Centro Astalli e ASL Roma 1, si occupa di tutelare il diritto alla salute dei migranti forzati. Particolare attenzione è rivolta ai percorsi di tutela, cura e riabilitazione psico-fisica delle persone più vulnerabili, in particolare le vittime di tortura.

La pubblicazione è dedicata alle donne migranti, per conoscere quali sono i loro diritti nella società contemporanea, le misure messe in atto per accoglierle, difenderle e assisterle.

Interverranno all’evento: P. Camillo Ripamonti, Presidente Centro Astalli, Angelo Tanese, Commissario straordinario Asl Roma 1, Giancarlo Santone, del SaMiFo, cocoordinatore del progetto, Maria Grazia Privitera, Ministero della Salute – Direzione Centrale della prevenzione sanitaria, Francesca Nicodemi, consulente UNHCR, Emilio Vercillo, del SaMiFo, e Nice Nailantei Leng’ete, Ambasciatrice Amref Health Africa.

L’invito all’evento

19 ottobre 2016