Beirut: vicinanza e solidarietà alla popolazione colpita

Il Centro Astalli – Servizio dei gesuiti per i rifugiati in Italia, esprime profondo dolore per la terribile esplosione che ha colpito Beirut e ribadisce vicinanza fraterna alle migliaia di uomini e donne rimaste ferite.

È stato colpito un luogo simbolo della convivenza possibile e pacifica tra culture e religioni diverse, in un Mediterraneo dove venti di guerra soffiano da tempo, in un Medio Oriente agitato da crisi umanitarie e migrazioni forzate di popoli vessati e stremati da anni senza pace.

Le notizie che arrivano dai gesuiti che vivono a Beirut, ci dicono di una comunità religiosa duramente colpita dall’esplosione ma che rimane al fianco della popolazione per portare aiuto e conforto.

6 agosto 2020