Al via il progetto PASSIAvanti verso l’inclusione dei rifugiati

L’indipendenza economica e abitativa sono obiettivi non sempre facili da raggiungere in particolare per chi è stato costretto a lasciare la propria casa in fuga da guerre e violenze e si ritrova a ricostuire la propria vita in un paese staniero.

Nuove e inaspettate difficoltà si frappongono in questo tempo di pandemia al già difficile percorso di inclusione dei rifugiati.

PASSI Avanti è il progetto promosso dal Centro Astalli con il Centro Astalli Trento e l’Associazione Popoli Insieme ODV di Padova che ha come obiettivo la realizzazione di percorsi individuali di inclusione lavorativa e abitativa per i rifugiati che abitano nei territori di Trento e Padova.

Un progetto di inclusione sociale che prevede un accompagnamento individuale di 70 rifugiati volto a promuovere la collaborazione con associazioni di categoria, enti, aziende, generare sinergie tra differenti attori locali in territori diversi e creare nuove reti sociali stabili per i migranti forzati.

Tessere reti, accompagnare i rifugiati, lavorare ogni giorno alla costruzione di società inclusive di chi vuole integrarsi e contribuire alla crescita della propria comunità è la strada che intendiamo percorrere insieme.

Progetto finanziato dal FAMI (prog-3240)

Maggiori informazioni

21 settembre 2020