Il Faro

Centro di accoglienza “Il Faro”

23

Dal 2010, il Centro ospita uomini richiedenti asilo o già titolari di protezione internazionale, presso i locali messi a disposizione dalla Fondazione Il Faro. Nel 2017 la struttura ha aumentato la sua capacità ricettiva arrivando a ospitare 43 persone, in convenzione con il sistema di accoglienza nazionale SPRAR.

Ogni utente, infatti, viene seguito ed orientato dai membri dell’équipe nella definizione di un proprio percorso di integrazione che tenga conto delle aspirazioni ed esigenze personali, e che valorizzi le capacità e competenze professionali pregresse.

Grande attenzione viene dunque rivolta alla formazione degli ospiti, sia a quella linguistica attraverso l’indirizzamento ai corsi della scuola di italiano, sia a quella professionale attraverso l’individuazione di corsi e l’attivazione di tirocini. Oltre al consueto apporto offerto dalla scuola di italiano, il rafforzamento della partnership con il CPIA3 ha permesso di incrementare i servizi rivolti all’insegnamento della lingua e alla formazione scolastica: nel mese di giugno 8 ospiti hanno ottenuto il diploma di scuola media inferiore e 5 un certificato di conoscenza dell’italiano di livello avanzato.

Quest’anno la presenza di molti ospiti giovani ha richiesto un potenziamento dell’attività di orientamento e accompagnamento alla definizione dei percorsi di integrazione. È stato perciò realizzato il progetto Orient_Lab, al fine di aiutare i ragazzi ad approfondire le loro esperienze e le loro attitudini per elaborare un proprio percorso formativo e di inserimento socio-economico. Da settembre è stato inoltre realizzato un laboratorio artistico.

Non sono mancati poi i momenti di incontro con il territorio, in particolare grazie alla collaborazione con il Comitato di Quartiere Monteverde Quattro Venti e con l’Asd CCCP 1987. Nel mese di giugno, infine, gli ospiti hanno potuto partecipare alla cena multi-religiosa promossa dalla CO.RE.IS., insieme al JRS internazionale e alla Fondazione Il Faro, nell’ambito del progetto “114 Pizza & Dolci”.

Statistiche 2017

Il 2017 ha visto un incremento del numero delle persone accolte, principalmente come conseguenza dell’aumento della capacità ricettiva del centro. Sono aumentati gli ospiti provenienti dai paesi dell’Africa Occidentale mentre è diminuita la percentuale di ospiti provenienti dall’Afghanistan.