Migranti e media: presentato il quinto rapporto dell’Associazione Carta di Roma

Presentato a Roma, presso la Camera dei Deputati, il V Rapporto annuale dell’Associazione Carta di Roma, intitolato “Notizie da paura”, una fotografia aggiornata su media e migrazioni.

Quanto e come i media italiani hanno raccontato le migrazioni e le minoranze nel 2017? In che modo tale narrativa ha influenzato la percezione di lettori e ascoltatori? Il giornalismo ha contribuito a contrastare o a promuovere i discorsi d’odio?

Il rapporto, curato insieme all’Osservatorio di Pavia, in collaborazione con l’Osservatorio europeo per la sicurezza, fornisce dati e casi di studio sulle principali tendenze del racconto di un anno in cui l’immigrazione è stata al centro del dibattito istituzionale e politico.

I principali dati che ne emergono sono una generale diminuzione delle notizie sull’immigrazione rispetto all’anno scorso, ma allo stesso tempo un aumento delle notizie sul fenomeno migratorio dai toni allarmistici. Cresce l’attenzione sulla gestione dei flussi migratori (44%) e la criminalità e la sicurezza (16%), entrambe raddoppiate. Una notizia su due riguarda la gestione degli arrivi nel Mediterraneo centrale.

“Notizie da paura” è composto da 3 sezioni: analisi della carta stampata nazionale e locale; analisi dei telegiornali nazionali prime time (Rai, Mediaset, La7); programmi di informazione e di infotainment.

7 dicembre 2017