Migranti: 126 vittime in un naufragio

Si temono 126 i migranti vittime di un naufragio avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì. Lo hanno riferito due superstiti sudanesi arrivati oggi al porto di Palermo su una nave della Guardia Costiera.

Sul gommone, partito giovedì dalle coste libiche, viaggiavano 130 persone, solo 4 i superstiti, i due migranti sudanesi e due migranti nigeriani. Secondo quanto riportato, poco dopo la partenza, l’imbarcazione sarebbe stata intercettata da alcuni trafficanti libici che hanno rubato il motore. Il natante ha così cominciato ad imbarcare acqua ed è affondato. I 4 migranti superstiti sono stati salvati da una barca di pescatori libici che li ha poi messi a bordo di un gommone che passava in quella zona, in seguito intercettato e salvato dalla Guardia Costiera

Ne da’ comunicazione l’Oim (Organizzazione internazionale per le migrazioni).

20 giugno 2017