Lo stuntman: la nuova graphic novel di Mauro Biani

Presentata ieri in anteprima durante l’evento “La scrittura non va in esilio” la nuova graphic novel di Mauro Biani “Lo stuntman”, tratta dal racconto di Filippo Bartolozzi, studente del Liceo Scientifico “Vito Volterra” di Ciampino (Roma), primo classificato della XII edizione del concorso “La scrittura non va in esilio”.

La storia di un ragazzo cresciuto troppo in fretta, in fuga dalla guerra in Siria con i suoi fratelli, ha preso vita grazie ai disegni del famoso disegnatore e si è trasformata in una graphic novel, un regalo per il vincitore e per tutti i ragazzi che aderiscono ai progetti pe le scuole del Centro Astalli.

Mauro Biani ha consegnato personalmente una copia della graphic novel a Filippo, autore del testo che ha ispirato i suoi disegni, pieni di colore e umanità.

Biani durante la premiazione ha sottolineato l’importanza di non smettere di raccontare attraverso le parole, le immagini e ogni registro possibile, le migrazioni sia nella loro complessità che nella loro bellezza.

Da parte del Centro Astalli tanta gratitudine a un artista che ha accolto con entusiasmo la proposta di trasformare in bellissime immagini le parole di un ragazzo che ha scritto una storia originale e piena di umanità

Sfoglia la graphic novel “Lo stuntman”

31 ottobre 2018