La Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato 2018 al Centro Astalli

S. Em. Cardinal Gualtiero Bassetti, Presidente Cei, ha visitato oggi il Centro Astalli per celebrare la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato 2018.
Accompagnato da P. Camillo Ripamonti, presidente Centro Astalli sì è recato alla mensa durante l’orario in cui tutti i giorni una fila di circa 300 richiedenti asilo e rifugiati aspettano di poter consumare un pasto caldo.
E’ stato un incontro molto significativo per i rifugiati presenti, per gli operatori, i volontari e i gesuiti impegnati nel servizio.

Dopo la visita alla mensa si è recato nella Chiesa del Gesù dove lo attendevano i rifugiati dei centri con i volontari e gli amici del Centro Astalli.
Ripamonti gli ha rivolto un saluto a nome di tutti i presenti.
Il Cardinale, prima di prendere la parola, ha ascoltato le testimonianze di quattro rifugiati da Somalia, Mali, Iran e Afghanistan.

L’incontro si è concluso con l’invocazione della pace in circa 30 diverse lingue parlate dai rifugiati presenti (dall’arabo al wolof, dall’oromo al bambarà, dall’amarico al venezuelano, dal congolese al curdo…).

Il Cardinal Bassetti ha invocato la pace leggendo la preghiera dei rifugiati scritta per l’occasione.

Tra le presenze istituzionali che hanno assistito all’incontro: Giovanni Maria Flick, Presidente Emerito Corte Costituzionale, Domenico Manzione, Sottosegretario al Ministero dell’Interno, Nicola Zingaretti, presidente Regione Lazio.

Il saluto di P. Camillo Ripamonti

Testimonianza di Soumaila

Testimonianza di Osman

Testimonianza di Soheila

Testimonianza di Jawad

Preghiera con i migranti e i rifugiati

Le foto dell’evento

La diretta Facebook dell’evento ad opera di Migrants and Refugees Section

Un articolo di GesuitiNews.it

Il messaggio di Papa Francesco per la Giornata del Migrante 2018

 

25 gennaio 2018