30 ottobre: appuntamento con “La scrittura non va in esilio”

Le giurie dei concorsi letterari del Centro Astalli si sono riunite e hanno scelto i racconti migliori tra gli oltre 300 arrivati al Centro Astalli, scritti dagli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado coinvolte nei progetti Finestre – Storie di rifugiati e Incontri – Percorsi di dialogo interreligioso.

I vincitori della dodicesima edizione del concorso “La scrittura non va in esilio”, riservato agli istituti superiori, e quelli della quarta edizione di “Scriviamo a colori”, per le scuole medie, verranno premiati il 30 ottobre, in occasione dell’evento ”La scrittura non va in esilio”, alle ore 10.30 all’Auditorium del Massimo, in Via Massimiliano Massimo 1, Roma.

Festeggeremo insieme a mille studenti delle scuole superiori italiane e a tanti amici, presentati dal giornalista Rai Giovanni Anversa, tra cui la scrittrice Dacia Maraini, gli attori Fabio Troiano e Massimo Wertmuller, il rapper Amir Issaa, il ballerino Sonny Olumati, e il presidente dell’Associazione Carta di Roma Valerio Cataldi.

Per l’occasione verrà presentata in anteprima la nuova graphic novel di Mauro Biani tratta dal racconto vincitore de ”La scrittura non va in esilio”.

Per informazioni e prenotazioni: astalli@jrs.net – 06 69925099

11 ottobre 2018