Terribile attentato terroristico in Egitto nel giorno in cui Papa Francesco presenta il suo messaggio per la pace nel mondo

 

Il Centro Astalli, Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati in Italia, esprime profondo cordoglio per le centinaia di vittime del tragico attentato avvenuto in queste ore in Egitto in una moschea in cui erano riunite molte persone a pregare.

Una notizia che arriva proprio nel giorno in cui Papa Francesco presenta il suo messaggio per la Giornata Mondiale della Pace dal titolo “Migranti e rifugiati in cerca di pace”.

P. Camillo Ripamonti, presidente Centro Astalli, sottolinea come: “I fatti di queste ore in Egitto mostrano ancora una volta il volto orribile del terrorismo che colpisce vigliaccamente e mette in fuga ogni giorno migliaia di civili inermi in tutte le parti del mondo. Oggi più di ieri è responsabilità dell’intera comunità internazionale lavorare per la costruzione di società in cui il rispetto dei diritti e della dignità di ciascuno siano strumenti per costruire la pace”.

Come ci ricorda Papa Francesco nel messaggio per la pace di oggi: “Quanti fomentano la paura nei confronti dei migranti, magari a fini politici, anziché costruire la pace, seminano violenza, discriminazione razziale e xenofobia, che sono fonte di grande preoccupazione per tutti coloro che hanno a cuore la tutela di ogni essere umano”.

Leggi il Messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale per la Pace 2018

24 novembre 2017